Al secondo episodio i Croods si riconfermano (anti)eroi simpatici e divertenti: questa volta però il film respira l’aria dei tempi e in particolare l’agenda hollywoodiana di empowerment femminile: mamma Ugga continua a essere l’elemento chiave di questo gruppo scombinato, nonna Crood è sempre più selvaggia, e Hip è un motore inarrestabile.